noiisola

Just another WordPress.com site

3GIARDINELLO A POCA DISTANZA DA ISOLA DELLE FEMMINE ARRESTATI I LO PICCOLO

http://video.google.it/videoplay?docid=-3433177666324842278#

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “3GIARDINELLO A POCA DISTANZA DA ISOLA DELLE FEMMINE ARRESTATI I LO PICCOLO

  1. GIARDINELLO A POCA DISTANZA DA ISOLA DELLE FEMMINE ARRESTATI I LO PICCOLO

    Isola delle Femmine 15 novembre 2007
    Un grande GRAZIE a tutte le forze di polizia di carabinieri di investigatori, che mettono a repentagli la propria vita, per garantire la giustizia e la legalità. Ora le istituzioni, le amministrazioni devono muoversi per attivare tutti quei provvedimenti necessari a liberarci dalle collusioni coperture e complicita’ che hanno favorito la latitanza, la penetrazione nelle pubbliche amministrazioni e il fiorire di una rete che controlla e determina l’intero apparato economico. Giardinello. Erano le 9,50 si stava discutendo di bilancio da approvare, quando hanno fatto irruzione i carabinieri arrestando Salvatore e Sandro vertice dell’organizzazione dopo Provenzano. Il procuratore antimafia Piero Grasso: “Grande soddisfazione”. L’irruzione della squadra mobile è avvenuta in una villa a Giardinello, tra Cinisi e Terrasini. Da San Lorenzo passando per Tommaso Natale Isola delle Femmine Capaci la zona industriale di Carini, Torretta (luogo di nascita del Lo Piccolo) Giardinello luogo della cattura. Dal piccolo traffico di droga al Racket alle Estorsioni: i negozi che pagano da 500 a 10.000 euro al mese, i cantieri che comprano la protezione in lavori e forniture in guardiani e in quote: il 3% per ogni appalto pubblico, 5.000 euro al mese ad appartamento. Per esempio a Torretta per una lottizzazione da 10 milioni di euro in villini: TANGENTI A Carini per un affarre da 70 case un regalo di 250 mila euro. Per tutti gli altri da 5 a 7 mila euro ad appartamento costruito. Lo sviluppo degli affari, dalle indagini in corso sembra che un ruolo determinante sia stato dato al rapporto con la politica . ad Agosto nella retata vennero arrestati l’ex sindaco Baucina impiegato presso l’ufficio tecnico del comune di Torretta l’arch Bordonarooltre alo stesso responsabile dell’ufficio Dragotta. Giri di tangenti che coinvolgeva l’ufficio tecnico del paese che, secondo gli investigatori era in mano ai boss.

    http://www.isolapulita.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: